Trang chủ Blog Ciò non significa che questa sia la fine del loro processo di valutazione di questo problema.

Ciò non significa che questa sia la fine del loro processo di valutazione di questo problema.

Ciò non significa che questa sia la fine del loro processo di valutazione di questo problema.

"Una delle idee che CMS ha per rivalutare questi codici è quella di utilizzare una metodologia di “blocco di costruzione inverso”, in cui CMS sottrarrebbe i servizi E / M [valutazione e gestione] ora inclusi nel valore del [pagamento] globale e sostituirebbe loro con E / M segnalabili separatamente, ma ciò non terrà pienamente conto di tutte le cure fornite dai chirurghi," ha detto a MedPage Today in un’intervista telefonica.

Ad esempio, il pacchetto globale ora include alcuni servizi di alto livello che non sono inclusi negli E / M standard segnalabili, "quindi se usassi solo E / M segnalabili separatamente, il medico non sarebbe completo," disse Ollapally. Ci sono anche alcuni articoli inclusi nella tariffa chirurgica globale, come il cambio della medicazione o la rimozione delle cannule tracheostomiche, per i quali non esiste un codice CPT, quindi i chirurghi non possono fatturarli separatamente.

In generale, "il concetto di utilizzare il blocco di costruzione inverso che riteniamo sia altamente inappropriato e metodologicamente non corretto," lei ha aggiunto.

John Wilson, MD, presidente del comitato di Washington per l’American Association of Neurological Surgeons e il Congress of Neurological Surgeons, ha affermato che il cambiamento aggiungerebbe grossi oneri amministrativi per medici, assicuratori e pazienti.

"Se vieni per farti eliminare un tumore al cervello, [in questo momento] tu e la compagnia assicurativa ricevete una fattura per le cure fornite prima della procedura fino a 90 giorni dopo l’intervento," Wilson, che è anche professore di neurochirurgia alla Wake Forest University, a Winston-Salem, N.C., ha detto a MedPage Today. "Ora riceveresti una fattura per una storia e un fisico, per l’intervento stesso, per ogni visita che il chirurgo ti ha fatto in ospedale, e poi forse [per] una visita post-operatoria di una settimana e mezza per avere i tuoi punti metallici rimossi … e altre due o tre visite nei prossimi 2 mesi."

Ollapally e Wilson hanno entrambi notato che per il paziente, ciò significherà anche che, anziché pagare un solo 20% di copay per la quota globale, dovrà pagare il 20% per ogni visita separata. "Ciò potrebbe scoraggiarli dal tornare per cure di follow-up," Ha detto Ollapally.

L’altro problema con il cambiamento è la linea temporale, perché CMS dovrà rivalutare migliaia di codici, ha detto Wilson. "La cosa pazzesca è che, CMS ha detto nella loro regola finale, andranno avanti con questo … Ma hanno anche detto: ‘Non sappiamo come valuteremo i codici … e lo siamo cercando input dai gruppi coinvolti su come ottenere questo risultato. ” Qui hanno questa tempistica ristretta e non sanno nemmeno come faranno."

La separazione di queste procedure chirurgiche sembra andare contro l’attuale tendenza del rimborso dell’assistenza sanitaria, che implica il passaggio dal pagamento a pagamento per servizi a pagamenti più globali. Ma questo potrebbe essere parte di un processo più ampio che potrebbe comportare il raggruppamento di questi servizi lungo la strada, ha affermato Adam Borden, direttore della società di consulenza sanitaria Avalere.

"Penso che probabilmente monitoreranno questi dati molto da vicino," Borden ha detto in un’intervista telefonica. "Potrebbe portare ad alcune politiche diverse lungo la strada … [CMS] sta ancora esaminando alcune opzioni al di fuori del periodo globale zero-day per raggruppare i servizi. Ciò non significa che questa sia la fine del loro processo di valutazione di questo problema."

WASHINGTON – I medici sono esperti nelle cure cliniche – non nei pagamenti – e hanno bisogno di supporto tecnico per progettare nuovi modelli di pagamento, secondo gli esperti in un’audizione della sottocommissione per la salute della commissione per l’energia e il commercio della Camera mercoledì.

"Ci sono ancora barriere che i medici devono affrontare nella transizione a questi nuovi modelli," ha affermato Elizabeth Mitchell, vicepresidente del Comitato consultivo tecnico sui pagamenti incentrato sui medici (P-TAC), riferendosi ai modelli avanzati di pagamento alternativo (APM).

P-TAC è un comitato di 11 membri, istituito dal Congresso ai sensi del Medicare Access and CHIP Reauthorization Act (MACRA) del 2015, per valutare gli APM proposti e offre raccomandazioni ai Centers for Medicare and Medicaid Services (CMS).

"La maggior parte dei medici ha esperienza nel cambiare l’erogazione delle cure, ma non è stato formato nello sviluppo di incentivi, modelli di pagamento o gestione del rischio," ha dichiarato.

Alcuni grandi sistemi sanitari hanno già iniziato a sviluppare APM perché hanno le risorse e le competenze per avere successo, ha osservato Mitchell, che è anche CEO e presidente del Network for Regional Healthcare Improvement a Portland, nel Maine.

Però, "le piccole pratiche rurali sono maggiormente a rischio di non essere in grado di fornire il supporto tecnico per progettare e attuare le modifiche di pagamento e assistenza necessarie per avere successo con modelli basati sul rischio," ha avvertito, aggiungendo che senza questo supporto, tali pratiche potrebbero essere escluse dal movimento verso un’assistenza basata sul valore.

L’obiettivo degli APM avanzati è spostare i sistemi sanitari da un sistema a pagamento per servizio, che incentiva il volume dell’erogazione delle cure, a uno basato sul valore. I medici in APM avanzati devono soddisfare alcuni criteri chiave, inclusa l’assunzione di un certo livello di rischio finanziario per i risultati dei pazienti. In cambio, i medici partecipanti ricevono un bonus annuale del 5%, almeno inizialmente.

Gli APM avanzati sono uno dei due modi in cui i medici possono essere pagati per vedere i pazienti Medicare dopo il passaggio del MACRA, che ha abrogato l’impopolare formula del tasso di crescita sostenibile. L’altro è il MIPS (Merit-based Incentive Payment System), ampiamente considerato il percorso predefinito. Ma quest’ultimo ha le sue sfide.

In definitiva, il segretario del Dipartimento della https://harmoniqhealth.com/ salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti decide in modo definitivo quali modelli si qualificano come APM avanzati.

Ad oggi, nessun segretario dell’HHS ha approvato nessuno dei tre modelli che P-TAC ha raccomandato, ha affermato Jeffrey Bailet, MD, presidente del comitato e vicepresidente esecutivo per la qualità e l’accessibilità dell’assistenza sanitaria presso Blue Shield of California.

Il P-TAC ha tenuto nove udienze pubbliche, deliberato su sei proposte e votato su cinque modelli (uno è stato ritirato). Quattordici proposte aggiuntive sono in fase di revisione attiva, ha affermato.

Il gruppo ha recentemente raccomandato due nuovi modelli, il modello Hospital at Home Plus (HaH-Plus) e il programma di pagamento in bundle di oncologia, secondo la Becker’s Hospital Review.

Il comitato ha anche votato in aprile per raccomandare l’ACS-Brandeis Advanced APM, presentato dall’American College of Surgeons per test su piccola scala.

Facendo eco a Mitchell, Bailet ha sottolineato che MACRA lo era "silenzioso" sulla capacità dei suoi esperti di fornire assistenza tecnica a quei gruppi che propongono nuovi modelli.

"Ciò deve essere risolto in modo definitivo," Egli ha detto.

P-TAC ha inviato una lettera a Tom Price, MD, ex segretario dell’HHS, in agosto sulla necessità di assistenza tecnica e altri ostacoli per i richiedenti e potenziali richiedenti, ha detto Mitchell.

Ha detto che la lettera era "riconosciuto" ma "dopo la transizione, non è ancora chiaro cosa accadrà," alludendo alle dimissioni di Price e alla successiva sostituzione con Eric Hargan, JD, ora segretario ad interim dell’HHS.

"C’è molta confusione da parte dei “mittenti” su ciò che accade dopo il P-TAC. Quindi seguono il nostro processo, fanno una raccomandazione e poi non è chiaro se o quando o come [il Centro per Medicare e Medicaid Innovation] risponderà."

Nella sua testimonianza, Mitchell ha anche evidenziato altri due ostacoli significativi per i richiedenti APM avanzati: la necessità di "maggiore accesso ai dati condivisi" e "l’opportunità di testare su scala limitata modelli innovativi."

E ha spiegato la necessità di P-TAC di maggiori risorse. "È un sacco di lavoro per non molte persone," ha detto a MedPage Today, aggiungendo che il comitato non aveva fatto una richiesta formale per ulteriori risorse. Durante l’intervista era presente un addetto alla stampa.

Sulla questione dei test su piccola scala, Bailet ha sottolineato che questo è fondamentale per evitare conseguenze indesiderate, e il rappresentante Michael Burgess, MD, (R-Texas), presidente del sottocomitato della Camera, è d’accordo. Ha detto che aveva senso "scoprire se qualcosa funziona, prima di richiedere a ogni pratica di comportarsi in quel modo," aggiungendo quello "Il tuo modello è quello corretto," per quanto riguarda P-TAC.

Bailet ha detto a MedPage Today che lo era "incoraggiato" dalla risposta della sottocommissione. "Sembra che abbiano effettivamente l’interesse e il desiderio di mettere la legislazione alla base della risoluzione di alcuni di questi problemi per noi."

Alla domanda sui giornalisti se la legislazione fosse imminente, Burgess non si è impegnata. "Hai sentito la richiesta di P-TAC," ha dichiarato. "Sicuramente lo prenderemo a cuore, sia per la loro capacità di fornire assistenza tecnica che per la loro necessità di avere personale di supporto e budget."

Alla domanda se intende tenere un’audizione con CMS, come suggerito da almeno due membri del comitato democratico, Burgess ha risposto "Potremmo."

Molti, se non la maggior parte dei medici, non sono soddisfatti del rilascio da parte del governo dei dati di pagamento Medicare per tutti i medici che hanno fatturato il sistema nel 2012, se i commenti inviati a MedPage Today sono indicativi.

Nelle parole di un intervistato a un sondaggio che abbiamo pubblicato mercoledì, "QUELLO CHE OTTENGO PER I MIEI SERVIZI NON È NESSUNO DEI TUOI BUSINESS"

Copertura di altri dati rilasciati

Documenti ‘Medicare Pay Totals Now PublicOn Doc Pay Release:’ You Can not Call a Plumber for $ 57 ‘Specialty Groups Cautful on Medicare Pay DataDoc Groups Diss Medicare Pay ReleaseStriking a Nerve: Poche sorprese nei dati Medicare

Altri, meno arrabbiati, hanno espresso la preoccupazione che i pazienti e i media avrebbero confuso i pagamenti con i guadagni netti e che i totali elevati riportati nel database dei Centers for Medicare e dei Servizi Medicaid riflettessero l’avidità se non la frode.

Un dermatologo che scrive come "paullaser" ha affermato che i dati di pagamento dovrebbero essere pubblici, ma ha aggiunto: "La parte difficile è educare il pubblico curioso su come dare un senso a queste informazioni."

Proseguì, "Non è tutto profitto … Se vieni rimborsato per articoli come farmaci “compra e fattura” per i quali il rimborso non copre sempre il costo dei farmaci – ustekinumab [il farmaco per la psoriasi] a $ 6.500- $ 13.000 per iniezione! – alcuni importi diventano più comprensibili. Sarà un barattolo di vermi per qualche tempo."

Linda Girgis, MD, un medico di famiglia a South River, N.J., ha detto in una e-mail che "i pazienti non capiscono che le mie spese non sono le stesse di quello che vengo pagato."

BÌNH LUẬN